One of the perennial frustrations of writing about wine is the poverty of language we have to describe taste and smell, and the difficulty of communicating what we experience as flavour with these relatively blunt tools of words on a page. Pick up a wine publication and read some of the tasting notes. How useful […]

Read more

Beauty. It’s a rather complex concept, once you start unpacking it. Objects, people, ideas and actions can all possess it, yet we can’t measure it or define it terribly well. It’s also something that is of immense importance in our lives. Can you imagine a life devoid of beauty? And how much time and energy […]

Read more

Jamie Goode’s Report on a one-day meeting held on Friday 10th December 2004, organised by the Philosophy Program of the School of Advanced Study, London University (http://www.sas.ac.uk/Philosophy/Wine.htm) Part 3: Barry Smith – Questions of taste Barry Smith’s paper focused on three questions that take us immediately to the heart of the philosophy of actually drinking […]

Read more

Ormai locals nel quartiere di Middle Park a Melbourne e si celebra la Pasqua con le tradizioni del posto…silenzio nel cervello…quali saranno le usanze del luogo!?!? Facciamo così, intanto cuciniamo una pastiera napoletana e poi vediamo…ah, ecco…c’è l’Easter Bunny qui che è un bilby (coniglietto marsupiale indigeno e quasi estinto) e si va tutti a […]

Read more

Jamie Goode’s Report on a one-day meeting held on Friday 10th December 2004, organised by the Philosophy Program of the School of Advanced Study, London University (http://www.sas.ac.uk/Philosophy/Wine.htm) Part 1: Roger Scruton’s paper – Philosophy and the Intoxicating Properties of Wine ‘Philosophers have probably drunk more than their fair share of wine’, observed Roger Scruton in […]

Read more

Ed in principio fu il vino Questo l’assioma su cui si fonda la disciplina enocentrica, la madre di tutti i riti. C’è chi la definisce scienza, chi religione, chi semplice attitudine culturale. Gli antropologi la definiscono una zona liminoide (per dirla alla Victor Turner) dove si sostituisce il sacro al profano, dove lo strumento ed […]

Read more

BREVE VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE DELLA CULTURA AMERICANA IL CAPITOLO 3 DOVE NON ACCADE QUASI NIENTE Riassunto della puntata precedente Se fossi un intellettuale di sinistra riassumerei il capitolo precedente partendo dall’impossibile traduzione in italiano del termine Working Class. Google ci dice classe operaia, ma non so per quale motivo a me suona tanto […]

Read more

Un Italiano in Australia Bello, Onesto, Emigrato Australia… Allora c’è questo ragazzo che si considera un viaggiatore o anche camminatore, che un giorno parte da una Salumeria a Campo dei Fiori per andare a trovare lo zio Bob in Australia. Qui assaggia dei vini di 20/30 anni e gli si apre una nuova strada, una nuova […]

Read more

Capitolo 2 Il primo giorno Nota Per chi stesse cominciando a dubitare della mia conoscenza della cultura americana, vorrei ricordare che io negli States ci sono stato più a lungo Franz Kafka* TORNIAMO INDIETRO DI QUALCHE KILOMETRO All’uscita dei famosi cancelli elettrici della dogana del JFK, proprio di fronte, c’è un diner. Si un vero […]

Read more

Breve viaggio verso la notte della cultura americana Capitolo 1 A voi non danno fastidio quelli che passano un weekend in un paese straniero poi tornano e pretendono di sapere tutto su cultura e costumi de luogo? Eh beh sai i Giapponesi sono così e cosà. Oppure quelli che comprendono tutto il continente: gli africani, […]

Read more